Blog: http://luigirossi.ilcannocchiale.it

Priebke diventa giudice

A Gallinaro (FR) è stato organizzato un concorso di bellezza. L'organizzatore di questo concorso, Claudio Marini, pur di pubblicizzare la sua manifestazione (l'anno scorso si è accontentato di Fabrizio Corona) ha nominato presidente onorario della giuria il boia delle Fosse Ardeatine, il capitano delle SS Erich Priebke.
Per giustificare questa vergognosa scelta, l'indecente Marini ha dichiarato "Invitare Priebke è un gesto di pacificazione. Io ammiro il popolo ebraico. Ma ormai sono passati 60 anni e Priebke ne ha più di 95. Che senso ha non permettergli di venire qui?".
Questo ignorante organizzatore di concorsi di bellezza dovrebbe studiare per capire chi è stato il criminale nazista e poi una volta compreso chiedere scusa a tutti coloro che hanno sofferto per le atrocità commesse dal suo amato nazista. Priebke dopo aver trucidato alle Fosse ardeatine 335 persone ha vissuto allegramente in Argentina fino al 1995, grazie all'assistenza dell'ODESSA, attraverso la rete di contatti gestita dal sacerdote croato Krunoslav Draganovic.
Altro elemento a corredo di questa squallida situazione è stato l'intervento del presidente della giuria, Aragozzini.
Questo strano ometto ha detto che lui condivide lo spirito con il quale Marini ha nominato Priebke, anche se Priebke non ha competenza sulla bellezza per fare il presidente.
Aragozzini mostra una volta di più quanto possa essere misero l'uomo: secondo lui Priebke non doveva essere nominato presidente soltanto perché non ha competenza nei concorsi di bellezza.
Questa faccenda è la prova che ormai nel nostro paese tutto è possibile, che anche la storia non ha più valore. L'Italia ormai è un paese alla deriva dove ministri della Repubblica possono impunemente stare dalla parte dei repubblichini di Salò e dove sindaci squadristi possono continuare nel loro lavoro di riscrivere la storia a loro uso e consumo. Il risultato di questi tentativi di capovolgimento della storia oggi sono che ragazzine invece di studiare chi è il boia Priebke si "accontentano" di essere giudicate da questo personaggio, un domani cosa potrà accadere?
Mi chiedo come abbiano fatto i genitori ad accettare che le loro figlie partecipassero ad un concorso con un presidente del genere.

Pubblicato il 13/9/2008 alle 16.25 nella rubrica Provincia di Frosinone.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web