.
Annunci online

luigirossi
il blog di chemako
politica interna
18 febbraio 2009
Francesco Scalia mi fa vergognare

Il 16 marzo presso la sede dell'Amministrazione provinciale di Frosinone saranno premiati i vincitori del premio intitolato al giornalista Luciano Renna.
Chi è stato invitato a premiare?
Il concreto collaboratore della mafia. Chi si è dichiarato entusiasta per questa vergognosa iniziativa? Il presidente dimissionario della provincia di Frosinone Francesco Scalia, l'uomo con la poltrona eterna, infatti non potendosi ricandidare (è presidente da due mandati consecutivi) è stato ristorato con una poltrona sicura subito (è stato "promosso" assessore regionale da Marrazzo).
Scalia ha dichiarato:<<Il fatto che il senatore Andreotti abbia accettato l'invito di essere presente a premiare è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione>>.
Mi vergogno di avere questo presidente...poi lamentiamoci se la provincia andrà al Pdl.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. andreotti scalia

permalink | inviato da chemako il 18/2/2009 alle 14:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
14 gennaio 2009
Niente auguri a belzebù

Oggi festeggia il compleanno il concreto collaboratore della mafia. Oggi tutti gli ipocriti faranno gli auguri a questo personaggio, lo celebreranno e lo santificheranno come un uomo onesto perseguitato dai giudici cattivi.
Per me resta un essere disprezzabile, una vergogna averlo tra i senatori a vita.
Pessimo compleanno Belzebù, che tu possa trovare il coraggio, almeno una volta nella tua lunga vita, di dare dignità alla tua esistenza e confessare i peccati che hai commesso durante il tuo agire politico.
Riporto la sentenza della Cassazione che alla pagina 211 recita:

Quindi la sentenza impugnata, al di là delle sue affermazioni teoriche, ha ravvisato la partecipazione nel reato associativo non nei termini riduttivi di una mera disponibilità, ma in quelli più ampi e giuridicamente significativi di una concreta collaborazione. 




grazie al suggerimento di Emanuele vi segnalo la manifestazione in favore del popolo palestinese sabato 17 gennaio, alle 15:30 a Piazza Vittorio (Roma)

info: http://www.forumpalestina.org


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. andreotti

permalink | inviato da chemako il 14/1/2009 alle 9:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
1 novembre 2008
Vomitevole italia
Da lunedì su Odeon Tv troverà spazio anche Licio Gelli con il programma "Venerabile Italia".
Credevo che si fosse toccato il fondo in Italia, ma sbagliavo, ora anche Gelli, pluricondannato, trova spazio per dire in libertà le sue false verità. La prima puntata parlerà di fascismo e avrà come ospiti altri due famosi uomini d'onore: Andreotti e Dell'Utri.
Immagino che il pidduista Berlusconi non si perda una parola detta dai suoi maestri.
Qui trovate le liste degli appartenenti alla P2 sequestrate a Catiglion Fibocchi. Sono da considerare autentiche in quanto documento rappresentativo dell'organizzazione massonica denominata Loggia P2 considerata nel suo aspetto soggettivo e attendibili in quanto sotto il profilo dei contenuti, è dato rinvenire numerosi e concordanti riscontri relativi ai dati contenuti nel reperto (Commissione parlamentare d'inchiesta - 12 luglio 1984).
Sulla P2 e i suoi adepti riporto il giudizio di un grande uomo, partigiano e Presidente. Ecco cosa pensava Sandro Pertini della P2: « Nessuno può negare che la P2 sia un'associazione a delinquere».
politica interna
21 settembre 2008
Degasperi tra il concreto collaboratore della mafia prescritto e il fascista
A Cervaro (FR) il coordinatore del gruppo politico "il Cervo", l'ex sindaco Giovanni Marrocco, padre dell'attuale sindaco Ennio ha organizzato un convegno sulla figura e l'eredità politica di Alcide Degasperi.
Fin qui tutto normale, è giusto in questo periodo di pochezza culturale e politica dei figuranti che siedono in Parlamento ricordare la figura di grandi politici del passato. La cosa grave è aver invitato il concreto collaboratore della mafia prescritto Andreotti e il fascista nominato parlamentare Ciarrapico in qualità di relatori.
Andreotti non è intervenuto adducendo motivi di salute, come riferisce la cronista di uno dei giornali di Ciarrapico (per meglio dire di uno dei giornali che finanziamo noi con le nostre tasse); Ciarrapico invece non si è fatto scappare l'occasione per pontificare le lodi del ventennio fascista.
Come si fa ad invitare un fascista a parlare di Degasperi, l'uomo che si oppose all'avvento del fascismo finché, isolato dal regime, fu arrestato alla stazione di Firenze l'11 marzo 1927, insieme alla moglie, mentre si stava recando in treno a Trieste. Al processo che seguì venne condannato a 4 anni di carcere e ad una forte multa. Dopo la scarcerazione, alla fine del luglio 1928, venne continuamente sorvegliato e dovette trascorrere un periodo di grandi difficoltà economiche e isolamento morale e politico, senza un lavoro.

P.s.: per capire che razza di persone sono i fascisti di oggi, "degni" eredi di quel regime vigliacco andate su questo blog, vi avverto il blogger sa solo insultare e minacciare (stile bimbi delle elementari) chiunque non si allinei al suo "pensiero" unico.
politica interna
8 maggio 2008
IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, UN OMAGGIO AD ANDREOTTI?
(fonte unita.it) Anni 38, agrigentino di importante famiglia dc - il padre Angelo fu vicesindaco del capoluogo -, laurea in giurisprudenza alla Cattolica di Milano, ex pupillo di Calogero Mannino divenuto coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia dopo aver detronizzato Gianfranco Micciché. Non ha pendenze. Solo un bacio dato per sbaglio a un boss mafioso di Palma di Montechiaro, il boss Croce Napoli, incontrato alle nozze della figlia poco prima che morisse. «Non sapevo chi fosse e alle nozze era stato invitato invitato dallo sposo», si è difeso Angelino. Il video del bacio fu acquisito dalla Procura.

Probabilmente il prescritto fai d te con la nomina di Alfano ha voluto rendere omaggio al più importante "baciatore di mafiosi" italiano.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. andreotti alfano

permalink | inviato da chemako il 8/5/2008 alle 0:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
politica interna
31 marzo 2008
MAFIA E POLITICA

Si parla di lotta alla mafia senza volerla fare veramente.
Gli stessi (Veltroni, Casini, Fini, Berlusconi) che dicono di essere contro la mafia candidano Cuffaro (UDC), Dell'Utri (PDL), Crisafulli (PD) e tanti altri.
Tutti questi santoni oltre a candidare impresentabili sono tutti d'accordo nel definire Andreotti un grande statista perseguitato ingiustamente dalla procura di Palermo.
Guardate
questo video e poi pensate a tutti quelli che dicono che Belzebù è stato assolto, pensate all'avvocato Buongiorno (deputato di AN) che lo ha difeso.
Per quelli della mia zona pensate al sindaco Scittarelli e a tutto il consiglio comunale di Cassino (Margherita e Ds compresi) che hanno conferito la cittadinanza onoraria a questo mafioso.


PS: non riesco a visitare i blog del cannocchiale perchè da giorni fastweb e il cannocchiale sono diventati incompatibili, tornerò sui vostri blog quando rifunzionerà tutto

30 novembre 2007
PREMIO "PAOLA SARRO" AD UN PRESCRITTO

Oggi a Pontecorvo (FR) si terrà la sesta edizione del “Premio Paola Sarro”.
La dottoressa Paola Sarro nasce il 14 novembre 1957 a Pontecorvo (Fr) e muore a Pristina il 12 novembre 1999 nel disastro in cui l’aereo dell’ONU si schiantò sul Monte Piceli e vi trovarono la morte, oltre all’equipaggio, 21 persone di varie nazionalità che si recavano in Kosovo in missione umanitaria.

Per ricordare una donna che ha pagato con la vita il suo impegno per gli altri gli organizzatori hanno pensato di conferire uno dei premi di quest’anno al prescritto collaboratore della mafia Giulio Andreotti.

Continua il vergognoso modo di onorare un personaggio squallido come Andreotti da parte della mia provincia. Non è bastato conferirgli la cittadinanza onoraria di Cassino, non è bastato conferire il “premio Giovenale" come hanno fatto ad Aquino, ora dovevano utilizzare anche un premio intitolato ad una donna che ha dato tutto per gli altri per osannare un uomo che rappresenta il male assoluto per il nostro paese.

Ecco cosa scrive la Cassazione nella sentenza che l'avvocato Giulia Buongiorno (ora deputato di AN) e l'informazione malata italiana hanno fatto passare per assoluzione: nella motivazione si legge (a pagina 211): "Quindi la sentenza impugnata, al di là delle sue affermazioni teoriche, ha ravvisato la partecipazione nel reato associativo non nei termini riduttivi di una mera disponibilità, ma in quelli più ampi e giuridicamente significativi di una concreta collaborazione"

Se la sentenza definitiva fosse arrivata entro il 20 dicembre 2002 (termine per la prescrizione), Andreotti non sarebbe stato salvato.


sfoglia
gennaio        marzo


Attratti dalla calamita
L'ANTIPOLITICANTE
ERMES
ALICE (lo splendido LunaParkMentale)
OCCHI COME IL MARE
LA SCRITTURA CREATIVA
ROSSO ANTICO
MEDITERRANEO BLU (blog in letargo)
terzostato
COMPAGNO FRANCESCO
misswelby
Mr.Tambourine
gizm0
Maria Rubini
LA BATTITURA (blog in letargo)
L'ARCHEOLOGA VERDE (blog in letargo)
UN COMPAGNO A PRAGA
GALATEA
PENNAROSSA
COMPAGNO FABIO
RINASCITA NAZIONALE
SCACCHI E JAZZ
GIACOMO
FIOREDICAMPO
UN PRETE NO GLOBAL
CRISTINA
BEPPONE
UN GRAN TALENTO
SERAFICO
ELIOLIBRE
ARADIA - IL PANE E LE ROSE
QUALCOSADIRIFORMISTA
DRACULIA
TIZIANA ED EMANUELE
ALSOM (blog in semiletargo)
ATTIMO FUGGENTE (blog in letargo)
ANTIGUA (blog in letargo)
CAOSEKOSMOS
LOU MOGGHE (blog in letargo)
TRITON (blog in letargo)
IL CAVALIERE ERRANTE (blog in letargo)
IL POSTO DELLE FRAGOLE (blog in letargo)
FULMINI
RIGITANS
IRENE
CLAUDIA, BELLA E INTELLIGENTE
COMPAGNA LIA (blog in letargo)
ADELE PARRILLO
PIERO RICCA
SA ESSERE UN PREZIOSO SUGGERITORE
ZIAGRARIAAMA
LADYTUX
KORVO ROSSO
CONTROBAVAGLIO (blog in letargo)
COMPAGNO NICOLA
ZADIG
ROSASPINA
semplicemente VULCANOCHIMICO
ALZATACONPUGNO (blog in letargo)
LAURA
MESLIER (blog in letargo)
YCHE
KIA
LA PROFESSORESSA
SHAMAL
LUNA (blog in letargo)
ANTONIO MASOTTI (blog in letargo)
NONSIAMOPERFETTI
COMPAGNO IRLANDA
LA PETIZIONE (blog in semiletargo)
IGUANA BLU (blog in letargo)
IOESISTO (Barbara)
FRANCESCA (blog in letargo)
NOMEFALTANADA (blog in letargo)
ULTIMO DEI RIBELLI (blog in letargo)
SCIURET (blog in letargo)
ESTHER (blog in letargo)
GARBO
MIKYROSS (blog in letargo)
GIUSEPPE (blog in letargo)
ALESSIA
GABRI/BABELLE
BEPPE CAVALLO
MICHELA (blog in letargo)
MARIA (blog in letargo)
CUORE DI VETRO (blog in letargo)

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Luigi Rossi | Crea il tuo badge
Luigi Rossi Adotta un bambino a distanza – SOS Villaggi dei Bambini Greenpeace Italia

SANT'ANDREA DEL GARIGLIANO


                         




 

Berluscounter!

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

blog italia, directory blog italiani

lettera aperta
al compagno Luigi

9 dicembre 2005

Compagno Luigi,
ti chiamo compagno, in quanto mangiamo alla stessa tavola della lotta e condividiamo il pane della rabbia e della voglia di cambiare.
Diversi impegni tengono noi entrambi su una corda, come dei funammboli con la benda sugli occhi e senza alcuna protezione sotto di noi.
A volte accadono delle cose e si perde l'equilibrio, col rischio di cadere per terra, col rischio di morire dentro. Ma spesso, quando un funambolo perde l'equilibrio, c'è sempre uno che, tenendosi stretto a una corda d'emergenza, gli va incontro e gli tende una mano.
Così vorrei fare io con questo post. E non preoccuparti di prendere, oltre alla mano, anche il braccio; sei un compagno, è il minimo che possa darti.

Facciamola finita, venite tutti avanti
nuovi protagonisti, politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un arte,
coraggio liberisti, buttate giù le carte
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese
in questo benedetto, assurdo bel paese.
Non me ne frega niente se anch' io sono sbagliato,
spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato;
coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

[
c'è bisogno di dire il titolo e l'autore di questa canzone?]

un abbraccio,
Nicola

  
Che Guevara
assassinato il 9 ottobre 1967


Ingrid Betancourt
rapita il 23 febbraio 2002


Peppino Impastato
assassinato il 9 maggio 1978


Rosario Livatino
assassinato il 21 settembre 1990





post<li> 

Performancing Metrics